Obiettivi

La Fondazione Longhi mette a disposizione dei borsisti e degli studiosi il suo patrimonio librario (36000 voll. circa), la fototeca (70.000 unità circa) e la collezione d'arte costituita da dipinti, disegni e incisioni, miniature, sculture. La Fondazione conserva, inoltre, un vasto fondo archivistico.

I borsisti della Fondazione Longhi, scelti attraverso un concorso aperto a laureati di indirizzo storico-artistico di ogni nazione con età inferiore a 32 anni, devono svolgere un'attività di ricerca su un tema concordato con la commissione scientifica, assistere a lezioni, seminari e conferenze di eminenti studiosi e specialisti e agli eventi che vi hanno luogo, devono partecipare a una serie di visite ai monumenti e musei fiorentini e a visite a mostre sul territorio italiano ed europeo.

I risultati delle ricerche sono destinati ad essere pubblicati sotto forma di saggi sulla rivista "Proporzioni" (già "Annali"), edita a cura della Fondazione. Ogni anno, inoltre, la Fondazione Longhi promuove una serie di attività, aperte anche al pubblico, comprendenti mostre, convegni, concerti, conferenze e presentazioni di libri.